Sgabello pieghevole in legno – Scaletta a 3 gradini

61.99

Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

SGABELLO PIEGHEVOLE IN LEGNO: Questo sgabello pieghevole in legno non è solo una scaletta, è di più.. puoi sederti o salirci sopra per recuperare qualcosa a una certa altezza, è molto pratico.

  • Design 2 in 1: Questo prodotto non è solo una scaletta ma è anche uno sgabello, puoi sederti o salirci sopra per recuperare qualcosa a una certa altezza, è molto pratica.
  • Scaletta pieghevole: Questa scaletta ha tre gradini ed è pieghevole. Facile da installare, è molto comoda da aprire e chiudere. Quando non ne hai bisogno, puoi piegare i due gradini inferiori per risparmiare spazio.
  • Antiscivolo: I tre gradini sono antiscivolo. Nonostante questo si raccomanda sempre la massima prudenza nell’utilizzo della scaletta in quanto la superficie è liscia.
  • Bella e pratica: Questa scaletta è di colore noce ed anche la forma è molto bella. Puoi posizionarla in salotto o nella camera da letto, puoi metterci sopra alcune piante e può diventare un ornamento perfetto.
  • In legno: Questa scaletta è realizzata in legno di pino. Il legno di pino è molto resistente, non si danneggia facilmente, ha una lunga durata ed è inodore, perciò puoi usarlo in sicurezza.
  • CONTATTACI: se ancora hai dei dubbi, domande o curiosità contattaci.

 

Un po di storia…

In Toscana lo sgabello fa la sua apparizione nel Quattrocento. Lo sgabello completava l’arredamento, in funzione di poggiapiedi o di basso sedile. Era realizzato in legno di noce scuro, con i piedi scolpiti e con lo schienale dritto e intagliato. Sorretto da due supporti laterali, uniti da una fascia orizzontale, in un primo tempo era tuttavia privo di schienale. L’aggiunta dello schienale ha dato anche la possibilità di inserire uno stemma.

Un ruolo preciso lo sgabello lo acquistò alla corte di Luigi XIV di Francia: l’unica possibilità di sedersi, davanti al re e alla regina, era quella di avere il privilegio di uno sgabello, appositamente portato in loco da un domestico. Le duchesse avevano questo privilegio.